Fac-simile del piano genitoriale

/ / News
Il piano genitoriale è una descrizione con l’organizzazione delle attività genitoriali di una coppia che avvia un procedimento di separazione, divorzio o comunque un giudizio nel quale risulta coinvolto un minore. Questo passaggio è stato introdotto dal comma 4 dell’art. 473-bis.12 c.p.c. ed è obbligatorio per le coppie che affrontano una crisi familiare con minori.

Il piano genitoriale, oltre ad essere obbligatorio per le parti al momento della presentazione del ricorso per la separazione o per il divorzio, può diventare uno strumento molto utile per concentrare l’attenzione dei genitori sugli interessi dei figli e per stabilire delle regole chiare che possano evitare malintesi e motivi di conflitto.

Sono inoltre previste delle sanzioni in caso di mancato rispetto delle condizioni previste nel piano.

Oltre allo schema piano genitoriale suggerito dal CNF, ci permettiamo di trascriverne uno più completo

PIANO GENITORIALE DI BASE
Istruzioni per la compilazione
1 PASSO: AVVIO
Si utilizzano due copie del piano genitoriale:
1. la prima può essere compilata individualmente ed usata per apportare correzioni nel caso ci sia
un confronto/negoziazione con l’altro genitore;
2. la seconda conterrà la versione definitiva dello stesso da consegnare al Giudice e sarà un piano
genitoriale proposto da ciascun genitore -se non c’è stata ancora negoziazione- oppure un piano
genitoriale condiviso.
2 PASSO: IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI DEL PIANO
È utile identificare le parti del piano su cui lavorare: non tutte, infatti, sono sempre necessarie per ogni
coppia di genitori. Il piano genitoriale di base prevede i seguenti capitoli tra i quali si sceglieranno
quelli necessari:
1. PIANO GENITORIALE
2. PRINCIPI GENERALI DELLA GENITORIALITÀ
3. DIRITTI DEI FIGLI
4. ISTRUZIONE
5. VISITE MEDICHE
6. RELIGIONE
7. CALENDARIZZAZIONE
8. COMUNICAZIONE CON I FIGLI
9. COMUNICAZIONE TRA I GENITORI
10. PERSONE CHE SI OCCUPANO DELLA CURA DEL MINORE
11. RISOLUZIONE DEL CONFLITTO
12. MODIFICHE DELL’ACCORDO
13. CRITERI PER GLI SPOSTAMENTI
14. PIANO SETTIMANALE PER LE FREQUENTAZIONI
15. VACANZE, PAUSE SCOLASTICHE, GIORNI FESTIVI
16. VACANZE ESTIVE
17. PERIODI DI VACANZA
18. OPZIONI DA CONSIDERARE
19. DEDUZIONI FISCALI
20. ALTRO

ISTRUZIONI SUL CONTENUTO DELLE PRINCIPALI SEZIONI
A. Sezione Contatti (capitoli 14-15-16-17)
Contatti settimanali:
Si stabilisce un calendario settimanale dei contatti tra il figlio e i genitori, considerando tutti i
giorni della settimana, compresi i weekend. Si specificano eventuali variazioni
dell’organizzazione durante il periodo estivo.
Vacanze:
Si stabilisce un calendario specifico delle vacanze.
B. Sezione Comunicazione (capitolo 8)
Si determina in che modo avverrà la comunicazione tra genitori e figli quando non sono
insieme, specificandone giorni, tempi e strumenti. Si selezionano tutte le opzioni scelte.
C. Sezione Scambio e Viaggi (capitolo 13)
Si determinano le modalità in cui avverrà la transizione del figlio da un genitore all’altro. Si
selezionano tutte le opzioni scelte e compilano gli appositi spazi bianchi.
D. Sezione Altre opzioni da considerare (capitolo 18)
Descrivere eventuali altre clausole da includere nel piano genitoriale.
E. Sezione Risoluzione delle controversie (capitoli 2-11)
Stabilire le modalità di risoluzione delle possibili future controversie (es. Mediazione
Familiare).

VADEMECUM PER I GENITORI
ENTRAMBI I GENITORI devono:
• Mantenere una comunicazione funzionale con i figli.
• Mantenere una comunicazione regolare con l’altro genitore ed essere collaborativi tra loro.
• Seguire rigorosamente il piano genitoriale.
• Contattare immediatamente l’altro genitore in caso di emergenze che riguardano i figli.
IL GENITORE COLLOCATARIO deve:
• Condividere con l’altro genitore tutte le informazioni riguardanti il figlio (es. scuola,
insegnanti, attività, amici ecc.).
• Essere flessibile e sostenere la relazione del figlio con l’altro genitore. Non deve infatti
squalificare l’altro genitore, né controllare o interferire nella comunicazione tra lo stesso ed il figlio.

PIANO GENITORIALE DI BASE
1. PIANO GENITORIALE (spuntare tutte le opzioni scelte)
□ Compilato da entrambi i genitori □ dalla Madre □ dal Padre □ dal Tribunale
□ Provvisorio □ Definitivo □ Modifica
Nome Indirizzo Telefono e-mail
Padre
Madre
Questo piano genitoriale coinvolge i seguenti minori
Nome Data di nascita Indirizzo attuale Indirizzo futuro
2. PRINCIPI GENERALI DELLA GENITORIALITÀ
Condivisione delle decisioni
A. È nel miglior interesse del minore che i genitori condividano le principali decisioni.
– Ciascun genitore prende decisioni relative alla cura quotidiana del figlio quando il figlio si
trova presso di lui.
– Ogni genitore prenderà decisioni di emergenza quando è compromessa la salute o la sicurezza
del minore e informerà al più presto possibile l’altro genitore.
– Ogni genitore deve avere accesso a tutte le informazioni legate alla scuola, la salute e la
sicurezza dei figli e deve firmare qualsiasi documentazione necessaria affinché entrambi
possano avere accesso ai documenti stessi.
– Ogni genitore deve attivarsi per la richiesta delle copie dei documenti direttamente dalla scuola
e dalle strutture mediche.
– Ogni genitore ha l’autorità indipendente di conferire con gli insegnanti e gli operatori sociosanitari che si occupano del bambino.
– Entrambi i genitori devono risultare nell’elenco dei contatti di emergenza per il bambino.
– Ogni genitore deve assicurarsi che l’altro abbia il suo indirizzo di casa e di lavoro, e tutti i
recapiti utili in caso si ravvisi la necessità di mettersi in contatto con lui.
B. Nell’eventualità che le parti non concordino sulle decisioni genitoriali (spuntare le opzioni
scelte):
□ I genitori sottoporranno il problema alla Mediazione Familiare.
□ I genitori sottoporranno la questione al Tribunale (al più presto).
□ La decisione finale sulle seguenti questioni dovrebbe essere fatta da: (√ spuntare le
opzioni scelte)
□ Bisogni scolastici/educativi del bambino □ madre □ padre
□ Bisogni legati alla salute del bambino □ madre □ padre
□ Bisogni extra-curriculari del bambino □ madre □ padre
□ Religione □ madre □ padre
□ Disciplina □ madre □ padre
□ Altri bisogni _________________________ □ madre □ padre
3. DIRITTI DEI FIGLI
Ciascun minore ha diritto
 alla bigenitorialità: sviluppare una relazione significativa con entrambi i genitori;
 a non essere coinvolto nelle discussioni tra i genitori;
 a non ricevere informazioni denigranti, squalificanti o alienanti o assistere a
comportamenti negativi di un genitore nei confronti dell’altro;
 a non essere usato come un messaggero, mezzo di consegna o mezzo di comunicazione
tra i genitori.
4. ISTRUZIONE
I figli devono essere iscritti a scuola da (√ Spuntare una tra le seguenti opzioni):
□ Madre □ Padre
Nota: Questa assegnazione non determina dove i figli frequenteranno la scuola.
I figli beneficeranno di:
□ Assistenza pediatrica
__________________________________________________________________________
pagata da: □ Madre ______% □ Padre ______%
□ Pre-scuola
__________________________________________________________________________
pagato da: □ Madre ______% □ Padre ______%
□ Scuola pubblica (specificare)
__________________________________________________________________________
□ Scuola privata:
__________________________________________________________________________
□ Elementari _________________________________________________________
□ Medie _____________________________________________________________
□ Superiori __________________________________________________________
pagata da: □ Madre ______% □ Padre ______%
□ Dopo scuola:
__________________________________________________________________________
pagato da: □ Madre ______% □ Padre ______%
□ Educazione speciale:
__________________________________________________________________________
pagato da: □ Madre ______% □ Padre ______%
□ Istruzione a casa prevista da: □ Madre □ Padre □ Altri

Attività extra-curriculari:
□ Entrambi i genitori possono iscrivere i figli e permettere loro di partecipare ad attività che i
figli stessi possono scegliere.
□ I genitori devono accordarsi per la scelta delle attività extra-curriculari.
□ Il genitore collocatario accompagnerà il minore alle attività e provvederà a tutte le sue
necessità.
□ I costi delle attività extra curriculari saranno pagati da:
□ Madre ______% □ Padre ______%
□ La divisa e l’equipaggiamento saranno pagati da:
□ Madre ______% □ Padre ______%
□ Altro:_____________________________________________________________________
□ Non può avvenire nessun cambiamento senza il consenso scritto di entrambi i genitori o del
Tribunale.
□ Se i figli partecipano a campi estivi, i costi e gli impegni dovranno essere sostenuti da:
□ genitore che ha con sé il bambino in quel periodo
□ Madre______%
□ Padre ______%
5. VISITE MEDICHE
I genitori discuteranno di tutte le cure mediche, psicologiche, terapeutiche, oculistiche,
odontoiatriche, dentali, ortodontiche.
In caso di malattia, incidenti o ospedalizzazioni del minore, il genitore che ne è al corrente
avvertirà immediatamente l’altro genitore.
Il genitore che programma gli appuntamenti per il minore informerà l’altro genitore ____ giorni
prima in modo che costui possa partecipare.
□ I genitori hanno concordato i seguenti operatori sanitari:
Pediatra___________________________________________________________________
Odontoiatra________________________________________________________________
Ortodonzista_______________________________________________________________
Oculista___________________________________________________________________
Psicologo__________________________________________________________________
Altro______________________________________________________________________
Altro______________________________________________________________________
Altro______________________________________________________________________
□ Le spese mediche dovranno essere pagate da:
□ Madre ______% □ Padre ______%
□ Le spese dell’odontoiatra dovranno essere pagate da:
□ Madre ______% □ Padre ______%
□ Le spese psicologiche, terapeutiche dovranno essere pagate da:
□ Madre ______% □ Padre ______%
□ Altre spese sostenute ___________________________ dovranno essere pagate da:
□ Madre ______% □ Padre ______%
6. RELIGIONE
□ I genitori possono provvedere all’istruzione religiosa nella fede che desiderano.
□ I genitori sono d’accordo che i figli seguiranno la religione _______________________
A. I costi saranno pagati da: □ Madre ______% □ Padre ______%
B. Il trasporto è a carico di: □ Madre ______% □ Padre ______%

7. CALENDARIZZAZIONE
A. Calendario Scolastico
Entro il 1 settembre di ogni anno entrambi i genitori dovranno avere una copia del calendario
scolastico adattare il calendario delle frequentazioni.
I genitori seguiranno il calendario scolastico di:
□ Figlio maggiore
□ Figlio minore
□ Calendario scolastico (specificare la scuola):
_________________________________________________________________________
B. Definizioni
Se non diversamente specificato nel presente Piano Genitoriale, i periodi di pausa o le vacanze
scolastiche dovranno:
Iniziare: Alla fine dell’ultimo giorno previsto di lezioni prima delle vacanze o della pausa.
Finire: La sera prima del primo giorno di lezioni regolari dopo la vacanza o la pausa.
C. Modifiche
□ Un genitore che chiede un cambiamento di programma è responsabile per qualsiasi cura in
più relativa al minore, compresi i costi e il rimborso per le spese aggiuntive provocati dal
cambiamento di programma.
D. Conflitti
In caso di conflitti sul “tempo” durante le vacanze, si deve osservare il calendario previsto da
questo piano genitoriale.
8. COMUNICAZIONE CON I FIGLI
• Ciascun genitore dovrà dare e ricevere informazioni aggiornate.
• Ciascun genitore dovrà mantenere un telefono “operativo”, cioè utile allo scopo.
• I contatti telefonici tra genitore e figlio non dovranno essere interrotti o controllati
dall’altro genitore.
I figli possono □ telefonare e/o □ mantenere un contatto tramite internet con entrambi i
genitori:
□ In qualsiasi momento
□ Lunedì □ Martedì □ Mercoledì □ Giovedì □ Venerdì □ Sabato □ Domenica
□ L’altro genitore prenderà per primo i contatti
□ I figli prenderanno i contatti per primi
□ I contatti telefonici non supereranno i ______minuti, _____ volte al giorno.
Il costo del cellulare dovrà essere pagato □ dalla madre □ dal padre
I figli possono mantenere un contatto tramite internet con entrambi i genitori:
□ In qualsiasi momento
□ Lunedì □ Martedì □ Mercoledì □ Giovedì □ Venerdì □ Sabato □ Domenica
□ dalle ore __________ alle ore _____________
□ L’altro genitore prenderà per primo i contatti □ I figli prenderanno i contatti per primi
□ I figli possono inviare/ricevere email.
□ I figli possono fare chiamate utilizzando il computer.
□ I figli possono comunicare sui seguenti blog, album internet, e/o servizi fotografici:
____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________

I figli possono inviare mail ai seguenti indirizzi:
Madre:_______________________________________________________________________
Padre:____________________________________________________________________
I costi associati al mantenimento della rete internet saranno sostenuti da:
□ Madre ______% □ Padre ______%
I genitori dovranno monitorare l’uso che i figli fanno del computer per garantire la loro
sicurezza:
□ I genitori concordano nell’installare programmi di controllo del computer.
□ I genitori concordano sul fatto che l’accesso al computer dei figli sarà controllato come
segue:
____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
9. COMUNICAZIONE TRA I GENITORI
I genitori comunicheranno attraverso:
□ Telefono □ In persona □ E- mail □ Telegrammi
□ Notebook che viene trasportato nello zaino dei bambini.
□ Messaggi □ Terze persone □ Altro_______________________________
10. PERSONE CHE SI OCCUPANO DELLA CURA DEL MINORE
□ I genitori possono selezionare individualmente le persone che si prenderanno cura dei figli.
□ I genitori concordano che le seguenti persone possono provvedere alla cura dei figli:
____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________
□ Tutti coloro che si occupano dei figli dovranno essere d’accordo con entrambi i genitori.
□ Ogni genitore deve offrire all’altro l’opportunità di prendersi cura dei figli prima di
ricorrere ad altre figure di sostegno ai genitori per un periodo di __________giorni.
11. RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE
I genitori cercheranno di risolvere in modo cooperativo eventuali controversie che possono
sorgere nel corso dell’esecuzione del presente Piano Genitoriale, senza la presenza dei figli.
Queste disposizioni non si applicano se è necessaria un’azione giudiziaria immediata per
proteggere il minore in una situazione di emergenza.
Se i genitori non sono in grado di arrivare ad un accordo, i genitori dovranno:
□ Scegliere un professionista che li aiuti a risolvere le questioni e
Se i genitori non sono d’accordo sulla scelta del professionista, i genitori dovranno usare:
_________________________________________________________________________
Se concordano sul professionista costui dovrà essere pagato:
□ dalla Madre ________% □ dal Padre _________%
□ Usare la Mediazione Familiare per risolvere le questioni e
Se i genitori non sono d’accordo sulla scelta del mediatore, i genitori dovranno usare:
_________________________________________________________________________
Se concordano sul mediatore costui dovrà essere pagato:
□ dalla Madre ________% □ dal Padre _________%
□ Altro:___________________________________________________________________

12. MODIFICHE DELL’ACCORDO
Questo accordo può essere modificato. Le modifiche devono essere effettuate in forma scritta,
firmate da entrambe le parti e depositate presso il Tribunale.
(Quando i genitori non sono d’accordo, rimane in vigore questo accordo)
13. CRITERI PER GLI SPOSTAMENTI
Quando il minore si sposta da una casa all’altra è utile che porti con sé una nota di accompagno
per le informazioni necessarie, che includono:
 medicine (in confezione originale) e relativi dosaggi;
 compiti a casa, progetti scolastici;
 attività sociali e relativo equipaggiamento;
 appuntamenti;
 orari dei pasti e del riposo.
Durante tutti i trasferimenti da una casa all’altra nessuno dei due genitori deve manifestare
rabbia, sarcasmo o irriverenza in presenza dei figli.
Il genitore fornirà all’altro tutti gli effetti personali dei figli.
Ogni genitore deve garantire che i figli abbiano un abbigliamento adeguato ed effetti personali
per tutta la durata della frequentazione con l’altro genitore.
Ogni genitore deve fare in modo che i figli ritornino puliti, nutriti, con i vestiti, effetti personali
e giocattoli che hanno portato con loro.
√ Spuntare tutte le opzioni che verranno applicate:
□ Il genitore collocatario provvederà ad accompagnare il figlio dall’altro genitore.
□ Il genitore non collocatario provvederà a prendere il figlio.
□ Il trasporto è a carico: □ della Madre □ del Padre
□ Gli scambi avverranno:
□ a scuola, se la scuola è aperta
□ _________________ se la scuola è chiusa.
□ a casa dei genitori
□ altro_______________________________
□ Se un genitore ha più di _____________minuti di ritardo, senza alcun preavviso, il genitore
che ha con sé i figli, può fare altri piani con loro.
□ Oltre ai genitori, la seguente persona (o persone) può prendere i figli:
____________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________

14. PIANO SETTIMANALE PER LE FREQUENTAZIONI
Identificare i genitori
GENITORE A □ Madre □ Padre
GENITORE B □ Madre □ Padre
Scegliere UN PIANO tra i seguenti (ogni riga rappresenta l’organizzazione di una settimana):
□ PIANO 2/2/3
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
□ PIANO 3/2/2
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B

□ PIANO 2/3/4/5
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B
Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B
Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B
Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
□ PIANO 4/3
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
□ PIANO 2/2/5/5
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B

□ WEEK END ALTERNATI + 2 GIORNI INFRASETTIMANALI
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore B Genitore A Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore A Genitore B Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore B Genitore A Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore A Genitore B Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore B Genitore A Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore A Genitore B Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
□ WEEK END ALTERNATI + 1 GIORNO INFRASETTIMANALE
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore B Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
□ WEEK END ALTERNATI
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore B Genitore B Genitore

□ PIANO 7/7
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B
□ PIANO 14/14
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B Genitore B
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A Genitore A
□ ALTRO
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___
Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___
Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___
Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___
Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___
Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___ Genitore___

15. VACANZE, PAUSE SCOLASTICHE, GIORNI FESTIVI
I giorni di vacanza hanno la priorità sulle frequentazioni regolari.
Anche se i figli non vanno a scuola o seguono un programma scolastico a casa, si deve seguire:
□ Il calendario della scuola pubblica (Specificare la scuola): _______________________________
________________________________________________________________________________
□ Il calendario della scuola privata (Specificare la scuola): _________________________________
________________________________________________________________________________
– Il primo novembre, festa di tutti i Santi:
□ I figli trascorreranno questa festa tutti gli anni con □ la madre □ il padre.
□ I figli trascorreranno questa festa con □ la madre □ il padre negli anni pari e con l’altro genitore
negli anni dispari.
Inizio:
□ Al termine dell’ultimo giorno di scuola, prima delle vacanze.
□ Altro_________________________________________________________________________
Fine:
□ Il primo giorno di scuola, dopo le vacanze.
□ Altro_________________________________________________________________________
– 8 dicembre, Immacolata Concezione:
□ I figli trascorreranno questa festa tutti gli anni con □ la madre □ il padre.
□ I figli trascorreranno questa festa con □ la madre □ il padre negli anni pari e con l’altro genitore
negli anni dispari.
Inizio:
□ Al termine dell’ultimo giorno di scuola, prima delle vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
Fine:
□ Il primo giorno di scuola, dopo le vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
– Vacanze di Natale
□ I figli trascorreranno questa festa tutti gli anni con □ la madre □ il padre.
□ I figli trascorreranno questa festa con □ la madre
□ il padre negli anni pari e con l’altro genitore negli anni dispari.
Inizio:
□ Al termine dell’ultimo giorno di scuola, prima delle vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
Fine:
□ Il primo giorno di scuola, dopo le vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
Giorni Madre Padre
23 Dicembre dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
24 Dicembre dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
25 Dicembre dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
26 Dicembre dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
27 Dicembre dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
28 Dicembre dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
29 Dicembre dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
30 Dicembre dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
1 Gennaio dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
2 Gennaio dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
3 Gennaio dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
4 Gennaio dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
5 Gennaio dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
6 Gennaio dalle ore _____alle ore _____ dalle ore _____alle ore _____
– Pasqua e Pasquetta
□ I figli trascorreranno questa festa tutti gli anni con □ la madre □ il padre.
□ I figli trascorreranno questa festa con □ la madre □ il padre negli anni pari e con l’altro genitore
negli anni dispari.
Inizio:
□ Al termine dell’ultimo giorno di scuola, prima delle vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
Fine:
□ Il primo giorno di scuola, dopo le vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
– 25 aprile, anniversario della liberazione
□ I figli trascorreranno questa festa tutti gli anni con □ la madre □ il padre.
□ I figli trascorreranno questa festa con □ la madre □ il padre negli anni pari e con l’altro genitore
negli anni dispari.
Inizio:
□ Al termine dell’ultimo giorno di scuola, prima delle vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
Fine:
□ Il primo giorno di scuola, dopo le vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
– Primo maggio, festa del Lavoro
□ I figli trascorreranno questa festa tutti gli anni con □ la madre □ il padre.

□ I figli trascorreranno questa festa con □ la madre □ il padre negli anni pari e con l’altro genitore
negli anni dispari.
Inizio:
□ Al termine dell’ultimo giorno di scuola, prima delle vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
Fine:
□ Il primo giorno di scuola, dopo le vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
– 2 giugno, festa nazionale della Repubblica
□ I figli trascorreranno questa festa tutti gli anni con □ la madre □ il padre.
□ I figli trascorreranno questa festa con □ la madre □ il padre negli anni pari e con l’altro genitore
negli anni dispari.
Inizio:
□ Al termine dell’ultimo giorno di scuola, prima delle vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
Fine:
□ Il primo giorno di scuola, dopo le vacanze.
□ Altro__________________________________________________________________________
– Compleanno della madre (specificare la data):
________________________________________________________________________________
Inizio:
□ ore________________
Fine:
□ ore________________
□ alle ore ____ il giorno successivo al compleanno della madre o all’inizio delle lezioni il giorno dopo
il compleanno.
– Compleanno del padre (specificare la data):
________________________________________________________________________________
Inizio:
□ ore________________
Fine:
□ ore________________
□ alle ore ____ il giorno successivo al compleanno del padre o all’inizio delle lezioni il giorno dopo il
compleanno.
– Compleanno del figlio (specificare il nome e la data):
________________________________________________________________________________
□ Il minore trascorrerà il giorno del suo compleanno sempre con □ la madre □ il padre
□ il minore trascorrerà il giorno del suo compleanno con □ la madre □ il padre negli anni pari e con
l’altro genitore negli anni dispari.
Inizio:
□ alle ore________________
Fine:
□ alle ore________________
□ alle ore ____ il giorno successivo al compleanno del figlio o all’inizio delle lezioni il giorno dopo il
compleanno.
-Altre festività locali (specificare):
________________________________________________________________________________
□ I figli trascorreranno questa festa tutti gli anni con □ la madre □ il padre.
□ I figli trascorreranno questa festa con □ la madre □ il padre negli anni pari e con l’altro genitore
negli anni dispari.
Inizio:
□ alle ore _____________
□ Altro__________________________________________________________________________
Fine:
□ alle ore__________
□ il giorno successivo alle ore__________________________
□ Altro__________________________________________________________________________
– Altre date significative (specificare)
________________________________________________________________________________
Inizio:________________________________________________________________________
Fine:_________________________________________________________________________

Tabella riassuntiva delle decisioni sopra indicate
(Scrivere padre e madre soltanto nei periodi che si applicano. Per giorni e orari specifici vedi sopra)
Giorni Anni pari Anni dispari Tutti gli anni
1 Novembre
8 Dicembre
24 Dicembre
25 Dicembre
26 Dicembre
27 Dicembre
28 Dicembre
29 Dicembre
30 Dicembre
31 Dicembre
1 Gennaio
2 Gennaio
3 Gennaio
4 Gennaio
5 Gennaio
6 Gennaio
Pasqua
Pasquetta
25 Aprile
1 Maggio
2 Giugno
Altre festività
Altre festività
Altre festività
Compleanno madre
Compleanno padre
Compleanno figlio
(nome)
Compleanno figlio
(nome)
Compleanno figlio
(nome)
Compleanno figlio
(nome)

16. VACANZE ESTIVE
Il periodo estivo inizia con la fine dell’ultimo giorno delle lezioni e finisce con l’inizio del primo
giorno di scuola. (Spuntare tutte le opzioni che si applicano).
□ I genitori manterranno l’attuale piano di frequentazioni durante la pausa estiva.
□ Ogni anno i minori trascorreranno la prima metà del periodo estivo con:
□ la madre □ il padre
□ Ogni anno i minori trascorreranno la seconda metà del periodo estivo con:
□ la madre □ il padre
□ Negli anni pari i minori trascorreranno la prima metà del periodo estivo con:
□ la madre □ il padre
□ Negli anni dispari i minori trascorreranno la seconda metà del periodo estivo con:
□ la madre □ il padre
□ Se i minori frequenteranno campi estivi i costi e l’impegno saranno pagati:
□ dalla madre ___ % □ dal padre____%
□ dal genitore che se ne prende cura in quel momento.
□ dal genitore che riceve il mantenimento del figlio.
17. PERIODI DI VACANZA
□ Entrambi i genitori possono viaggiare durante il periodo in cui hanno con sé i figli.
□ Ogni genitore può avere giorni ________ consecutivi ogni anno per andare in vacanza con il
minore. Tali periodi di vacanza non possono interferire con il calendario accademico del minore e
i genitori non devono prendere il bambino da scuola per queste vacanze.
□ Tutti i periodi estivi di vacanza devono essere calendarizzati entro maggio di ogni anno.
□ Viaggio fuori dal paese di residenza:
□ è consentito quando all’altro genitore vengono fornite tutte le informazioni al riguardo
con ____ giorni di anticipo. Le informazioni includono itinerario, mezzi di trasporto,
indirizzo e numero di telefono.
□ non è consentito senza un precedente consenso scritto dell’altro genitore. Il consenso
dovrà includere itinerario, mezzi di trasporto, indirizzo e numero di telefono.
□ Viaggio all’estero:
□ è consentito quando all’altro genitore vengono fornite tutte le informazioni al riguardo
con ____ giorni di anticipo. Le informazioni includono itinerario, mezzi di trasporto,
indirizzo e numero di telefono.
□ non è consentito senza un precedente consenso scritto dell’altro genitore. Il consenso
dovrà includere itinerario, mezzi di trasporto, indirizzo e numero di telefono.
□ è consentito solo nei paesi che sono membri firmatari della Convenzione dell’Aja sugli
aspetti civili della sottrazione dei minori.
□ se l’altro genitore si reca in un paese che non è membro della Convenzione dell’Aja,
dovrà fornire all’altro genitore un biglietto aereo modificabile di andata e di ritorno, nel
caso in cui il minore non facesse ritorno.
18. OPZIONI DA CONSIDERARE
Se i genitori desiderano aggiungere ulteriori elementi al loro piano di affidamento congiunto,
indicare di seguito, ad esempio:
Nomi – I genitori sono d’accordo che solo loro devono essere chiamati “mamma” o “papà”?
Patente – I genitori sono d’accordo che il figlio in futuro guiderà (auto, moto, ecc.)?
Occupazione – I genitori danno il loro consenso al lavoro del figlio?
Passaporti- I genitori sono d’accordo o meno che il figlio abbia il passaporto?

Immagini/ foto del figlio -Ci sono delle restrizioni a che foto o video vengano pubblicati su siti
internet o social network (Myspace, Facebook, ecc.)?
Interventi chirurgici /Tatuaggi/Piercing ecc.- I genitori acconsentono a ciò?
Famiglia allargata – I genitori acconsentono a che il figlio abbia accesso ai membri della famiglia
allargata?
Eventi speciali – Ci sono eventi speciali per le famiglie che devono essere concordati tra i genitori?
Nessun contatto – I genitori vogliono evitare il contatto del bambino con terze persone?
A. Prima di
____________________________________________________________________
i genitori devono □ informare l’altro genitore □ essere d’accordo □ accordarsi per iscritto.
B. Prima di
_____________________________________________________________________
i genitori devono □ informare l’altro genitore □ essere d’accordo □ accordarsi per iscritto.
C. Prima di
_____________________________________________________________________
i genitori devono □ informare l’altro genitore □ essere d’accordo □ accordarsi per iscritto.
D. Prima di
_____________________________________________________________________
i genitori devono □ informare l’altro genitore □ essere d’accordo □ accordarsi per iscritto.
E. Prima di
_____________________________________________________________________
i genitori devono □ informare l’altro genitore □ essere d’accordo □ accordarsi per iscritto.
F. Prima di
_____________________________________________________________________
i genitori devono □ informare l’altro genitore □ essere d’accordo □ accordarsi per iscritto.
G. Prima di
_____________________________________________________________________
i genitori devono □ informare l’altro genitore □ essere d’accordo □ accordarsi per iscritto.
19. DEDUZIONI FISCALI
Le deduzione fiscali per i minori saranno a favore:
□ della madre
□ del padre
□ della madre negli anni pari e del padre negli anni dispari
□ della madre negli anni dispari e del padre negli anni pari
□ equamente divise tra madre e padre
□ altro
_______________________________________________________________________________
_______________________________________________________________________________
20. ALTRO
_______________________________________________________________________________
_______________________________________________________________________________
20
FIRME DEI GENITORI
Madre
__________________________ _________________________
NOME DELLA MADRE (stampatello) TELEFONO DI CASA
______________________________ ______________________________
INDIRIZZO TELEFONO DEL LAVORO
______________________________ _______________________________
CITTÀ, CAP ALTRI NUMERI DI TELEFONO
Con la sottoscrizione del presente Piano Genitoriale, confermo di aver letto tutte le pagine e gli eventuali
allegati e dichiaro che le decisioni in esso contenute sono state prese nel miglior interesse di mio figlio
(figli). Liberamente e volontariamente sottoscrivo il presente accordo e chiedo che il Giudice lo approvi.
Data: _________________________ __________________________
Firma della madre
Se l’ha aiutata un avvocato o un operatore a compilare questo modello, dovrebbe far riempire i seguenti spazi
bianchi:
Io sottoscritto __________________________________________________________________________________
professione ___________________________________________________________________________________
indirizzo _____________________________________________________________________________________
numero di telefono _____________________________________________________________________________
ho aiutato la signora ____________________________________________________________________________
a compilare questo modello.
Padre
______________________________ _______________________________
NOME DEL PADRE (stampatello) TELEFONO DI CASA
______________________________ _______________________________
INDIRIZZO TELEFONO DEL LAVORO
______________________________ _______________________________
CITTÀ, CAP ALTRI NUMERI DI TELEFONO
Con la sottoscrizione del presente Piano Genitoriale, confermo di aver letto tutte le pagine e gli eventuali
allegati e dichiaro che le decisioni in esso contenute sono state prese nel miglior interesse di mio figlio
(figli). Liberamente e volontariamente sottoscrivo il presente accordo e chiedo che il Giudice lo approvi.
Data: _________________________ __________________________
Firma del padre
Se l’ha aiutata un avvocato o un operatore a compilare questo modello, dovrebbe far riempire i seguenti spazi
bianchi:
Io sottoscritto __________________________________________________________________________________
professione ____________________________________________________________________________________
indirizzo ______________________________________________________________________________________
numero di telefono ______________________________________________________________________________
ho aiutato il signore _____________________________________________________________________________
a compilare questo modello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *